Gasparini - Articoli per fonderia


Prodotti

 

Forno fisso sigillato a crogiolo a combustione

Descrizione:

Il forno sigillato si differenzia da un forno fisso tradizionale per la configurazione della parte superiore (coperchio), che non permette lo sfogo centrale della fiamma ma crea, quando in chiusura, un effetto “termos” all’interno della camera di combustione cosi’ da poter ottenere una sigillatura che permetta di mantenere il calore all’interno del forno e diminuire al minimo le dispersioni verso l’esterno. Otteniamo cosi’ due vantaggi sostanziali ; uno e’ quello di ridurre l’intervento del bruciatore per mantenere il metallo in temperatura, con relativo contenimento dei consumi atto ad ottenere una diminuzione dei costi di produzione, mentre l’altro vantaggio risulta essere derivante dal fatto che la fiamma non riuscendo, grazie al sistema di sigillatura del forno, a lambire il bagno di metallo, consente di produrre leghe pure senza il problema di ossidazione del metallo, riducendo quindi a zero il problema delle “teste di spillo” e di leghe inquinate. Il forno sigillato e’ consigliato per il lavoro bordomacchina,fusioni in conchiglia (shellcasting) e per chi necessita di leghe non inquinate, ottenendo cosi’ una qualita’ di metallo paragonabile a quella ottenuta con forno elettrico con pero’ un risparmio sui costi energetici di circa un 50%. Il coperchio piano superiore e' corredato da corone di ghisa.

 

forno

forno

forno

 


Gasparini & Cangemi S.r.l. - Via Filippo Baldinucci 19, 20158 Milano
Tel. 02.37.60.821 - Fax 02.39.31.65.25 - info@gasparini-cangemi.it